Scubo

Progetto

DIRITTI AL CENTRO

Codice: PTXSU0016523011935NMTX

Sono un senzatetto, io non esisto, noi siamo invisibili! Questa è una delle frasi che pronuncia Richard Gere interpretando George, un senzatetto di New York, in un toccante film del 2014. È una delle migliaia di storie che vivono ogni giorno le persone senza dimora, emarginate e che non riescono a far valere i loro diritti. Se sei sensibile a questa tematica, candidati a questo progetto di servizio civile e aiutaci a mettere i loro… Diritti al centro!

Condizioni e Benefit

507,30 € al mese

25 ore di Servizio alla settimana

5 giorni di Servizio alla settimana

1 anno di servizio

15% posti riservati nei concorsi pubblici

ESITI SELEZIONI

La data di avvio progetto richiesta è il 14/11/2022 e deve essere confermata dal dipartimento nazionale del Servizio Civile. I candidati selezionati riceveranno maggiori informazioni direttamente dai referenti del progetto.

Salvo approvazione da parte del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il SCU

Colloqui di
selezione

Ti stai preparando per il colloquio?

In questa sezione puoi consultare i calendari dei colloqui relativi ai progetti SCUBO contenuti nel Bando di Servizio Civile Universale scaduto il 20 febbraio 2023. 

Ricorda che:

  • la pubblicazione delle date su questo sito ha valore di notifica e gli enti di servizio civile non hanno nessun ulteriore obbligo di comunicazione scritta ai candidati (art. 6 del bando);
  • è obbligatorio presentare un tuo valido documento di riconoscimento all’inizio del colloquio;
  • se hai fatto domanda per un posto per giovani con basso reddito ricordati di portare la Certificazione ISEE in corso di validità;
  • l’assenza al colloquio senza un giustificato motivo è considerata rinuncia (come se non avessi presentato la domanda!).

NON TROVI IL TUO NOME?!

Scrivi a info@scubo.it

crescerealnido1@scubo.it
crescerealnido2@scubo.it

Link utili

Graduatorie & Avvio in Servizio

Salvo approvazione da parte del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il SCU

Come leggere le graduatorie?
IDONEO SELEZIONATO: si è stati selezionati per il progetto e la sede scelti

IDONEO NON SELEZIONATO: non si è stati selezionati per il progetto e la sede scelti, ma è possibile spostarsi su sedi e progetti con posti vacanti
NON IDONEO AL PROGETTO: il punteggio ottenuto al colloquio è inferiore a 30 punti, quindi in base al sistema di selezione di SCUBO non si è idonei a svolgere il servizio civile in quel progetto (è possibile presentare domanda in un prossimo bando)

NON PRESENTATO AL COLLOQUIO: l’assenza al colloquio comporta l’esclusione dalla graduatoria (è possibile presentare domanda in un prossimo bando)
 
Attenzione/Nota bene:
I candidati IDONEI SELEZIONATI  riceveranno una mail da SCUBO in cui verrà chiesto di CONFERMARE l’accettazione del posto (chi ha più mail deve controllare la mail inserita nella domanda di partecipazione, anche nello spam)
I candidati IDONEI NON SELEZIONATI riceveranno una mail da SCUBO per potersi spostare su eventuali posti vacanti del progetto o di altri progetti, esprimendo la propria preferenza (chi ha più mail deve controllare la mail inserita nella domanda di partecipazione, anche nello spam). Dopo aver compilato un apposito FORM per indicare disponibilità e preferenze, si potrà essere contattati dai referenti delle sedi con posti vacanti.
 

Posti disponibili

10

4 riservati a giovani con basso reddito (certificazione ISEE sotto i 15.000 euro)

Sedi di attuazione

Potrai indicarne una nella candidatura.

Obiettivi del progetto

Il progetto Diritti al Centro si impegna a promuovere i diritti delle persone in estrema povertà e emarginazione sociale facilitando l’accesso alla tutela legale, creando percorsi di reinserimento sociale e promuovendo azioni di sensibilizzazione sulla situazione delle persone senza fissa dimora.

Nei territori coinvolti, si osservano forme di discriminazione multiple che generano disparità nell’accesso ai diritti e all’inclusione sociale. Purtroppo c’è chi considera le persone ai margini come un problema sociale e una minaccia, stigmatizzandole come se fossero le uniche responsabili della propria condizione, senza tenere conto delle situazioni avverse di cui sono state vittime, e rischiando di legittimare forme di violenza diretta.

Il progetto si impegna a combattere questi fenomeni, garantendo un uguale accesso ai diritti e ai servizi e promuovendo attività di educazione e prevenzione, al fine di ridurre la permanenza di queste persone in condizioni critiche e mitigare le ineguaglianze.

Attività previste

Gli operatori di servizio civile universale impiegati nelle sedi di Avvocato di strada, collaborano con gli avvocati volontari nella ricerca giuridica per la risoluzione delle pratiche e partecipano attivamente agli sportelli legali dell’associazione nella fase di prima accoglienza delle persone senza fissa dimora.

Accompagnano gli assistiti negli uffici competenti per sbrigare le pratiche legali (ad es. tribunale, questura, agenzia delle entrate, inps, patronati…) e presso i servizi sociali per il loro reinserimento sociale.

Inoltre, svolgono un ruolo chiave nell’organizzazione dei corsi di alfabetizzazione giuridica per le persone senza dimora e, dopo un’accurata mappatura, sono in grado di illustrare i servizi pubblici e privati dedicati a loro sul territorio.

Si occupano infine di affiancare la segreteria, aggiornare e archiviare i dati e supportare la comunicazione dell’Associazione, partecipando alla stesura di comunicati stampa, gestendo canali social e creando contenuti per la newsletter.

Competenze acquisibili

Certifica le competenze che acquisisci nel tuo percorso di Servizio Civile!

I volontari con SCUBO potranno ottenere una CERTIFICAZIONE delle competenze rilasciata da CPIA (Centro Per l’Istruzione degli Adulti) metropolitano, soggetto titolato ai sensi e per gli effetti del d.lgs. n.13/2013

Svolgimento di un periodo di tutoraggio

Pensa già al dopo: con SCUBO avrai accesso a 21 ore di tutoraggio personalizzate per espandere i tuoi orizzonti lavorativi dopo l’esperienza di Servizio Civile.

Gli obiettivi principali sono:

  • di strutturare con consapevolezza un progetto professionale fondato sul riconoscimento e la valorizzazione delle esperienze formative/ professionali pregresse (hard e soft skills), soffermandosi in particolar modo sull’esperienza maturata nel percorso di servizio civile
  • di accedere a informazioni relative al mercato del lavoro ed ai soggetti pubblici e privati presenti sul territorio di riferimento
  • di acquisire le tecniche di base per impostare un’efficace attività di ricerca di lavoro

Per conoscere i nostri criteri di selezione, visita la sezione dedicata ai consigli sulle selezioni.

Guarda l’incontro dedicato a questo progetto

Copia (seleziona, click destro e “copia” se da pc; tieni premuto sul codice e poi “copia” se da telefono) questo codice: PTXSU0016523011935NMTX

Con il codice progetto copiato, segui la guida a questo link che abbiamo preparato per accompagnarti passo per passo. Se hai problemi, scrivici a info@scubo.it o chiamaci a 3703161539.

Per tutti i dettagli e prima del colloquio leggi il progetto completo.