Scubo

Isee sotto
15.000€?

La guida

1. Che cos’è la dichiarazione ISEE e dove è possibile richiedere un certificato ISEE?

L'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), è lo strumento che viene adottato da molti enti pubblici e privati per valutare la situazione economica delle famiglie che intendono richiedere una prestazione sociale agevolata (prestazione o riduzione del costo del servizio).

Per ottenere la propria certificazione ISEE è necessario compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare.

La dichiarazione può essere presentata in qualsiasi periodo dell'anno, ma hanno tutti validità fino al 31 dicembre (anche un Isee elaborato nel mese di dicembre scade a fine anno).

È comunque possibile presentare una nuova dichiarazione ( Isee corrente ) quando, nel periodo di validità della dichiarazione, intervengono fatti che mutano la composizione e/o la situazione economica del nucleo familiare (ad esempio, in caso di perdita del lavoro).

Modalità per presentare la DSU

  • INPS - la DSU può essere compilata on line, direttamente dall'interessato, utilizzando il servizio dell'INPS.
  • CAF - la DSU può essere compilata e trasmessa attraverso i CAF, che prestano assistenza gratuita ai cittadini sulla base di una convenzione stipulata con INPS. Per ottenere l'assistenza necessaria alla compilazione della dichiarazione e delle domande è possibile rivolgersi ad un qualsiasi ufficio del CAF su tutto il territorio nazionale che gratuitamente potrà assistervi nella compilazione della dichiarazione utile ad ottenere l'ISEE, e in base al valore potrà indicarvi a quali agevolazioni e bonus potete avere accesso.
  • ISEE precompilato - dal 2020 la normativa ISEE introduce la DSU precompilata, caratterizzata dalla presenza di dati precompilati forniti dall'Agenzia delle Entrate e da INPS, cui vanno aggiunti quelli autodichiarati da parte del cittadino. Il servizio è disponibile in via sperimentale sul sito dell'INPS, che mette a disposizione anche tre tutorial per spiegare le diverse fasi necessarie all'acquisizione della pre-compilata. Il cittadino può accedere al servizio direttamente o tramite i CAF, conferendo apposita delega. Il DM n. 92 del 12 maggio 2022 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 149 del 28 giugno 2022) ha introdotto meccanismi di semplificazione in materia di ISEE precompilato.

Istruzioni per la compilazione della DSU

2. Quali sono i documenti necessari per la certificazione ISEE?

Per compilare e ricevere assistenza nella compilazione della DSU è necessario avere questi dati e documenti (ISEE 2022)

Dati dei componenti il nucleo familiare compresi i coniugi residenti all'estero e iscritto all'AIRE (alla data di presentazione della domanda)

  • Documento d’identità in corso di validità del dichiarante
  • Extracomunitari: carta e/o permesso di soggiorno
  • Autocertificazione dello stato di famiglia
  • Copia sentenza di separazione
  • Tessera sanitaria di tutti i componenti il nucleo familiare (presenti nello stato di famiglia) e dei figli fiscalmente a carico non conviventi
  • Se il nucleo familiare è in affitto, copia del contratto di locazione registrato e ultimo canone pagato • Inquilini IPES: lettera canone sociale 2022 (ricevuta nel mese di gennaio 2022)
  • Libretto di circolazione/registrazione, di tutti gli autoveicoli, i motoveicoli di cilindrata superiore a 500 cc, le navi e imbarcazioni da diporto intestati al nucleo familiare

Soggetti disabili e invalidi

  • Certificazione attestante la disabilità e/o la non autosufficienza

Dati reddituali del nucleo familiare riferiti all’anno 2020

  • Dichiarazione dei redditi presentata nel 2021 relativa all’anno d’imposta 2020 con ricevuta di presentazione
  • Cu 2021 relativo all’anno d’imposta 2020
  • Canoni di locazione percepiti nel corso dell’anno 2020 (in assenza dichiarazione redditi)
  • Importi relativi agli assegni percepiti o corrisposti nel 2020 destinati al coniuge e ai figli
  • Certificazioni venditori porta a porta
  • Certificazioni attestanti altri redditi percepiti nel 2020
  • Redditi di lavoro prestato nelle zone di frontiera
  • Redditi da attività agricola (valore della produzione netta ai fini IRAP)
  • Redditi da lavoro dipendente prestato all’estero tassati esclusivamente all’estero
  • Redditi esenti/non imponibili NON erogati dall’INPS (es. borse di studio studenti universitari, rendite Inail, compensi per attività sportive dilettantistiche, lavori socialmente utili, voucher lavori occasionali, etc.) se non erogati in ragione della disabilità
  • Contributi ricevuti da Enti: contributi del Distretto Sociale, Assegno Provinciale e/o Regionale, Assegno di Maternità 2020
  • PER I DIPENDENTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: autocertificazione attestante l’importo degli assegni al nucleo familiare rilevati dalle buste paga anno 2020

Dati del patrimonio mobiliare del nucleo familiare al 31/12/2020

  • Iban e codice fiscale di tutti gli intermediari che gestiscono il patrimonio mobiliare (banche, poste, etc.)
  • Saldo al 31/12/2020 + Giacenza media anno 2020 dei c/c e dei libretti di risparmio da richiedere all’istituto bancario e/o postale
  • Saldo contabile, al lordo degli interessi, di depositi e conti correnti bancari, postali, libretti postali anche per rapporti aperti/estinti nel corso del 2020 (con relativa data di inizio e chiusura)
  • carte di debito prepagate (es. bancarie, postali ed universitarie)
  • Valore nominale dei titoli di stato ed equiparati, obbligazioni, certificati di deposito e credito, buoni fruttiferi ed assimilati
  • Valore risultante dall’ultimo prospetto redatto dalla società di gestione per azioni o quote di organismi di investimento collettivo di risparmio (OICR)
  • Valore delle partecipazioni azionarie in società italiane ed estere quotate in mercati regolamentati
  • Il valore del patrimonio netto determinato sulla base dell’ultimo bilancio approvato per partecipazioni azionarie in società non quotate e partecipazioni in società non azionarie. (Modulo da ritirare presso i nostri sportelli)
  • Patrimonio netto per imprese individuali in contabilità ordinaria, ovvero il valore delle rimanenze finali e del costo dei beni ammortizzabili per le imprese in contabilità semplificata. (Modulo da ritirare presso i nostri sportelli)
  • Masse patrimoniali costituite da somme di denaro o beni non relativi all’impresa, affidate in gestione ad un soggetto abilitato ai sensi del D.L. 415/96
  • Premi versati per contratti di assicurazione a capitalizzazione o mista sulla vita e di capitalizzazione, al netto di eventuali riscatti, comprese le polizze a premio unico anticipato per tutta la durata del contratto (comprese le polizze riscattate nel corso del 2020)

Dati del patrimonio immobiliare del nucleo familiare al 31/12/2020

  • Visura catastale di terreni e/o fabbricati (o atti di compravendita, successione etc.)
  • Valore delle aree edificabili
  • Certificati catastali, atti notarili di compravendita, successioni, e/o altra documentazione sul patrimonio immobiliare, anche se detenuto all'estero (fabbricati, terreni agricoli, aree edificabili). Valore IVIE dell'immobili detenuti all'estero.
  • Atto notarile di donazione di immobili (solo per le richieste di prestazioni sociosanitarie residenziali)
  • Certificazione della quota capitale residua dei mutui stipulati per l'acquisto e/o la costruzione degli immobili di proprietà
3. Come ricercare i posti riservati all’interno del motore di ricerca del Bando?

Tutti i progetti di SCUBO hanno posti riservati a giovani con difficoltà economiche desumibili da un valore ISEE inferiore o pari alla soglia di 15.000 euro.

Sezione progetto

Quando presenti la domanda su DOL, nella sezione progetto, potrai vedere quali specifiche SEDI hanno posti riservati a giovani con basso reddito (rientra tra le minori opportunità)

Cliccando sull’icona della LENTE, potrai visualizzazione una maschera di dettaglio con: codice; durata del progetto; tipologia di progetto; eventuali posti riservati per le minori opportunità; settore; Comune; Ente che realizza il progetto; sede ed indirizzo; programma; obiettivo; ambito; link al sito web dell’ente; link alla scheda di sintesi del progetto; numero operatori volontari richiesti

Attenzione: nel dettaglio progetto, il N° Giovani Minori Opportunità è riferito alla specifica sede prescelta: può succedere che pur avendo selezionato un progetto che ha dei posti riservati alle minori opportunità, nella sede prescelta non ce ne siano.

 

Sezione dichiarazioni

Dichiarazioni Minori Opportunità

Questo campo viene visualizzato se hai selezionato un progetto che ha una riserva di posti per le minori opportunità. Devi selezionare una delle due dichiarazioni presenti:

 

  • DICHIARO di voler partecipare ai posti riservati per la tipologia “difficoltà economiche”
  • DICHIARO di non voler partecipare ai posti riservati per le minori opportunità (non hai i requisiti richiesti)

 

NB: se pensi di avere un reddito inferiore ai 15,000 euro ma non hai ancora ottenuto la certificazione ISEE puoi comunque indicare che concorri per un posto riservato a giovani con basso reddito ma dovrai presentare la certificazione ISEE in sede di colloquio, altrimenti non avrai diritto alla riserva di posto.

Non perderti qualche aggiornamento:
iscriviti alla newsletter e al nostro gruppo Telegram!

Cliccando “Iscriviti” acconsenti alla nostra Privacy Policy

BANDO APERTO:
candidati!