Scubo

Prorogato lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 al 31 dicembre 2021

Lo ha stabilito il Dipartimento Gioventù e SCU: lo stato di emergenza è prorogato fino al 31 dicembre. 

“In riferimento all’avvio in servizio e l’impiego degli operatori volontari del servizio civile universale in relazione all’emergenza epidemiologica da COVID-19, si comunica che con la Delibera del Consiglio dei ministri 22 luglio 2021 è stato prorogato, fino al 31 dicembre 2021, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.

Pertanto, si rammenta agli Enti accreditati che la Circolare del 15 aprile 2021, che fornisce indicazioni in relazione ai volontari selezionati a seguito del Bando pubblicato il 21 dicembre 2020, e la Circolare del 30 aprile 2021, riferita ad una platea residuale di volontari in servizio selezionati a seguito dei Bandi pubblicati rispettivamente in data 4 settembre 2019 e 2 luglio 2020, continuano ad applicarsi “fino al termine dello stato di emergenza”.

Cosa significa questo in pratica per i volontari SCUBO?

Significa che sono valide fino al 31/12/21 le indicazioni contenute nella circolare del 15/4/21. Questo significa che rimane attiva la possibilità di fare servizio e formazione da remoto così come i permessi e malattia straordinari legati al covid.

Che stai aspettando?

Iscriviti alla newsletter…

…e non perdere il prossimo bando!

Altri articoli