Scubo

Lunedì 17 il Festival dei diritti delle persone senza dimora

17 ottobre 2022 si svolgerà in presenza a Bologna, presso l’Auditorium Enzo Biagi e online, tramite piattaforma ZOOM, la nuova edizione di Homeless More Rights – Festival dei diritti delle persone senza dimora.

Anche quest’anno torna l’appuntamento con Homeless More Rights, il Festival dei diritti delle persone senza dimora!

In occasione della giornata mondiale della lotta contro la povertà si terranno una serie di incontri volti alla sensibilizzazione e alla formazione con professionisti del settore.

Si parlerà di caporalato e lotta allo sfruttamento, di residenza per le persone senza dimora, di diritto alla salute e di accesso al sistema sanitario per tutti.


Per Avvocati, Praticanti e Assistenti sociali 
È stato richiesto l’accreditamento presso il Consiglio Nazionale Forense. Il riconoscimento dei crediti, qualora approvato, sarà valido per tutti gli avvocati (e praticanti avvocati) iscritti a qualunque Ordine degli Avvocati in Italia.
 
È stato concesso l’accreditamento presso l’Ordine degli Assistenti Sociali dell’Emilia Romagna. Il riconoscimento dei crediti è valido per tutti gli assistenti sociali iscritti a qualunque Ordine degli Assistenti sociali in Italia. I crediti riconosciuti per la partecipazione al Festival sono 5.
 
Per poter ricevere l’attestato di partecipazione e conseguentemente chiedere il riconoscimento dei crediti formativi al rispettivo ordine professionale, è necessario iscriversi al Festival come Testimonial: è richiesta una donazione di 20,00 euro per contribuire al sostegno delle spese di segreteria e delle attività associative a favore degli ultimi.

Dettagli dell’evento qui di seguito nell’agenda ufficiale: https://homelessmorerights.it/


Che stai aspettando?

Iscriviti alla newsletter…

…e non perdere il prossimo bando!

Altri articoli

 Candidati entro il 3 novembre per rappresentare i volontari SCU

Quante volte avrai pensato a come le cose si potrebbero fare meglio. 

Ma allora… falle!

Entro il 3 novembre tutte le volontarie e i volontari in servizio potranno candidarsi a rappresentare i volontari SCU. Si tratta di un’opportunità unica di poter cambiare le cose in meglio ed accedere ad un network di organizzazioni di terzo settore locali e nazionali.

Continua a leggere...